VideoPokerItalia.info offre alcuni dei migliori  video poker della rete. Gioca gratis ora ed impara le migliori strategie per vincere soldi veri nei casino di tutto il mondo ed in quelli su internet.

EPT di Copenaghen

Vi è mai capitato di vedere 3 volte KK in sole 15 mani? Pensate se succedesse in una tappa di un torneo EPT e sempre allo stesso giocatore, questo giocatore ha un nome ed un cognome: John Eames che durante l'EPT di Copenaghen ne è stato il beneficiario, l'azzurro Andrea Dalle Molle invece ne è stato suo malgrado spettatore, in ogni caso il vincitore di questa importante tappa dell'EPT è stato Michael Tureniec, per John Eames solo il terzo posto. Certo che avere i Kings all'inizio del tavolo è una cosa, mentre averli nelle fasi decisive divine tutta un'altra situazione.

Andrea Dalle Molle si è battuto al meglio nonostante partisse come "Short Stack" al tavolo finale, (417,000 chips contro una media di 1,6 milioni), è riuscito in ogni caso a chiudere settimo e ad incassare un buon premio. Eames gioca i suoi KK contro le QQ di Juha Helppi che risulta quindi il primo eliminato del tavolo. Prima di questo nella mano numero uno del tavolo lo stesso Eames aveva raddoppiato sempre grazie ai Cow Boys contro Liakos.

L'alfiere azzurro lascia il torneo di poker aggredendo con QJ suitted ma i KK di Eames lo eliminano  con un Board che vede sono un Jack per Andrea che chiude con il suo migliore risultato in carriera. Dopo di questo inizia lo show personale di Michael Tureniec che inizia ad aggredire pre-flop, con 55 spinge e l'AJ di Kahn non riesce a migliorarsi nonostante le 16 out lasciate dal Turn con K, T, 9, K, il 7 finale al River lo elimina.

Poker of World SeriesIn quel momento Linde con 5.5 milioni è il chip leader e subito dietro Eames con 4 milioni che però subisce una batosta contro Tureniec perdendo proprio contro i Cow Boys che lo avevano aiutato nelle prime mani. Lo stesso Tureniec si gioca poi un coin flip con Liakos. I due hanno rispettivamente 77 e A8, il Board non cambia la situazione e Tureniec elimina l'avversario. Per il giocatore di FullTilt sembra la giornata giusta e gioca molti piatti. Una delle mani decisive si gioca tra il chip leader e Kevin Iacofano, il Board era T, T, 7, 5, 2 e l'Asso/sette di Kevin va a sbattere contro i T,8 di Tureniec e il tavolo si accorcia a tre giocatori. I KK di Eames lo fanno raddoppiare contro Linde con A2, ma è poi eliminato da Tureniec che con il suo AQ parte in vantaggio contro KJ. Il Flop vede un K che porta in vantaggio Eames, ma il Turn con un Asso ne decreta l'eliminazione in terza piazza. L'heads up è svedese:

Michael Tureniec 9.510.000
Per Linde 3.885.000

La durata dell'heads up è di circa 4 ore, il giovane svedese deve lasciare spazio al suo connazionale, ma in ogni caso gioca alla grande e i suoi risultati confermano la sua grande ascesa (già tredicesimo all'EPT di Sanremo e terzo al WPT di Parigi). Tureniec vince però un coin flip fondamentale che vede i 77 di Linde contro AJ ed il Jack al Turn lo condanna. Per Tureniec è la vittoria numero uno nel circuito EPT che gli garantisce anche 3.700.000 corone danesi circa 500,000 Euro. Un ottimo risultato che garantisce al nuovo campione visibilità, celebrità e un grosso premio in denaro che gli può spalancare le porte verso un futuro sempre più radioso ai tavoli da poker di tutto il mondo.

Questi sono i piazzamenti finali con il payout:

1°. Michael Tureniec Sweden €496,271
2°. Per Linde Sweden €328,612
3°. John Eames UK €187,778
4°. Kevin Iacofano USA €134,127
5°. Nikolas Liakos Sweden €100,595
6°. Mudassar Khan Denmark €80,476
7°. Andrea Dalle Molle Italy €60,357
8°. Juha Helppi Finland €39,755

Copyright 2011 VideoPokerItalia.info